CHIESA TRINITA’, OLTRE MILLE FIRME CONTRO IL TRASFERIMENTO DELLE SUORE

Sono stati oltre mille i Sulmonesi che hanno aderito alla petizione proposta da alcuni Confratelli dell’Arciconfraternita della Santissima Trinità e altri frequentatori assidui della chiesa trinitaria in Corso Ovidio chiedendo la revoca del provvedimento che sancisce il trasferimento delle Suore Francescane Missionarie di Gesù Bambino, dal 1964 presenti nella comunità trinitaria occupandosi della apertura e chiusura della chiesa e della pulizia fino a tempi non troppo lontani, ospiti della Domus Orationis di via Ciofano. Con la lettera i sottoscrittori della petizione invitano la Madre generale dell’Ordine e la Madre provinciale a rivedere la loro decisione, al fine di scongiurare il rischio che la chiesa in un prossimo futuro possa restare chiusa  Clicca qui . Grande soddisfazione e gratitudine ai sulmonesi che hanno aderito alla petizione sono state espresse da Concezio De Luca e Sergio Cortese, tra i promotori della petizione e attuali componenti del Consiglio direttivo dell’Arciconfraternita trinitaria.