VIOLA OBBLIGO DIMORA, RIARRESTATO VENTITREENNE

E’ tornato in manette Luca Del Sarto, ventitreenne di Sulmona, per aver violato, ieri, l’obbligo di dimora nel Comune di Sulmona. Si trovava a Pratola Peligna, sulla statale 17, all’altezza dell’istituto agrario, insieme ad altri ragazzi, quando è stato fermato dai militari dell’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Sulmona, durante dei normali controlli. A seguito delle reiterate denunce in stato di liberta’ ed arresti per reati contro la persona e inerenti sostanze stupefacenti, era gravato dall’inizio dell’anno della misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nella città di Sulmona. Il ragazzo, durante un normale controllo alla circolazione stradale effettuato dai carabinieri, al comando del maresciallo Capo Vincenzo Zenobi, e’ stato  controllato insieme ad altri ragazzi, alcuni dei quali gravati da precedenti di polizia, scoprendo che il ventitreenne non avrebbe dovuto trovarsi lì. Il giovane, coinvolto già in episodi di violenza e risse, era stato condannato, proprio qualche giorno fa, insieme ad altri tre sulmonesi, a sedici mesi di carcere (clicca qui) per aver partecipato all’aggressione nei confronti di un giovane di Popoli nel centro storico di Sulmona. Condotto in caserma in via Sallustio e’ stato dichiarato in stato di arresto e, su disposizione dell’autorita’ giudiziaria, portato in carcere.