SVEGLIATI DAI LADRI IN CASA NELLA NOTTE

Svegliarsi nel cuore della notte e scoprire che ci sono i ladri in casa a pochi passi dal proprio letto è l’incubo che nessuno vorrebbe mai vivere. Invece è capitato oggi, intorno alle 3, a una coppia di coniugi residenti nella palazzina in via papa Giovanni XXIII, mentre stavano dormendo, come anche la figlia nella stanza accanto. Ad accorgersi  della presenza di qualcuno in casa è stata la moglie, che ha avuto la freddezza e la forza d’animo di  far finta di dormire, riuscendo poi ad afferrare rapidamente il cellulare poggiato sul comodino e a chiamare i carabinieri. Spaventatissima la coppia ha atteso l’arrivo abbastanza rapido dei militari. I malviventi erano già fuggiti.  Nella conta dei danni e nel veloce inventario per capire cosa sia stato portato via, si è scoperto che i ladri, probabilmente, sono entrati dalla finestra dello studio.  Le chiavi della costosa Bmw erano ancora lì, mentre era sparito il Rolex, rubati anche denaro contante, gioielli,  un tablet  per un ammontare del bottino ancora non quantificato.  Continua l’ondata di furti in città. Cresce la paura, i cittadini sentono minata la loro sicurezza, dato che l’ultimo furto con una refurtiva che ammonta a circa 60 mila euro è stato commesso pochi giorni fa ai danni di un noto imprenditore sulmonese nella zona industriale.

Available for Amazon Prime