ESERCITAZIONE INTERREGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE A PETTORANO

Valle Peligna e Friuli insieme a Pettorano sul Gizio per esercitazione Protezione Civile. Dal 1 al 5 maggio è in corso  a Pettorano sul Gizio, con l’allestimento di una tendopoli nel campo sportivo, la prima esercitazione interregionale di Protezione Civile del Centro Abruzzo, denominata “FRIVAP 2013” (Friuli – Valle Peligna). L’iniziativa è organizzata dal G.C.V.P.C. Pettorano Sul Gizio P.I.V.E.C., dal G.C.V.P.C Sulmona e Gruppo C.I.S.O.M., congiuntamente ai gruppi friulani di Pordenone, Cividale, Cordenons, S. Quirino e Montereale Valcellina.  Ricco il programma che prevede sia una parte teorica, con illustrazione del Piano di Protezione Civile, l’aggiornamento delle recenti normative in materia e la trattazione dei vari rischi, sia pratica   con simulazione di un evento sismico di magnitudo superiore ai 5,5 della scala Richter, con l’evacuazione di un edificio scolastico a Pettorano e a Sulmona. Sarà simulato anche un incendio boschivo, poi un soccorso in caso di “disperso”, un rischio idrogeologico-idraulico con allagamento immobili, un soccorso per recupero di un corpo in un lago. Sono programmati incontri istituzionali e visite organizzate per le scolaresche e la cittadinanza, con apertura del campo accoglienza. E’ prevista la presenza quotidiana di circa 150-200 volontari. Oltre ai gruppi volontari organizzatori, ai VV.F., Forestale e Croce Rossa, le organizzazioni di volontariato partecipanti,  provengono soprattutto dai comuni che ricalcano il territorio del COM7,  che fu istituito in occasione del tragico sisma aquilano del 2009. Difatti  provengono da Sulmona e dai Comuni del comprensorio della Comunità Montana Peligna (Pratola P., Prezza, Anversa, Raiano, Scanno, Bugnara, Roccacasale, Pacentro, Campo di Giove, ecc…) oltre al Gruppo Intercomunale della Comunità Montana Sirentina a rappresentare la Valle Subequana.