POLIZIOTTO PENITENZIARIO SALVA UN INTERNATO

Un internato napoletano I.L. in fin di vita, per motivi in fase ancora di accertament,o e’ stato salvato questa mattina grazie all’ esperienza e alla prontezza di riflessi di un poliziotto penitenziario in servizio presso il reparto penale del carcere di Sulmona.  L’assistente capo di Polizia Penitenziaria, nel fare un giro di controllo nella sezione dove presta servizio, in virtu’ dell’esperienza maturata in piu’ di 25 anni, ha notato l’internato in una posizione insolita. Preoccupato della scena ha dato subito l’allarme. L’intervento immediato di altri colleghi (un sovrintendente e un ispettore), del personale medico e paramedico del carcere e del 118, ha evitato il peggio salvando il napoletano da una situazione che poteva risultare irreveribile o addirittura letale. L’internato dopo essere stato rianimato e’ fuori pericolo anche se attentamente monitorato. “La Uil penitenziari” afferma Nardella ” esprime soddisfazione per l’operato del poliziotto penitenziario. Il tutto a riprova della professionalita’, piu’ volte purtroppo offuscata dai pregiudizi dell’opinione pubblica, che caratterizza gli operatori del settore e della loro attitudine a salvare vite umane

Available for Amazon Prime