PRONTO IL WEEK END A SUON DI ROCK

Week end a suon di rock a Introdacqua. Torna il ““Gods of Cover” per il secondo anno consecutivo. Il festival, ospitato nel Palazzetto Odissea a Cantone,  animerà le serate di sabato 30 e domenica 31 Marzo. Dodici ore di musica live, 2 palchi, 10 tribute band che si alterneranno per una due giorni che si preannuncia ricchissima di buona musica.  La manifestazione è stata presentata questa mattina nella residenza municipale di Introdacqua dagli organizzatori Stefano D’Andrea e Ugo Ranalli dell’associazione Mad4Music, insieme a Franco Quaglieri in rappresentanza dell’amministrazione comunale.  “Tante le novità” ha annunciato D’Andrea “a partire proprio dai gruppi: le migliori cover band provenienti da tutto l’Abruzzo, questo sia perchè vogliamo valorizzare la nostra terra sia perché vogliamo che la musica diventi per tutti uno spunto per mantenere viva l’attenzione sulle esigenze delle giovani generazioni,  mirate a garantire un futuro nella terra che amiamo”. Si partirà sabato alle 17.30 con il tributo a Jon Bob Jovi, Pearl Jam, The Doors, Negrita e Joy Division. La giornata di domenica 31, che coincide con la Pasqua, regalerà momenti rock con le cover di Elvis Presley, Depeche Mode, Oasis, Muse e Social Distortion. All’interno del Palazzetto, oltre ai due palchi per i gruppi, sarà possibile dissetarsi e consumare un pasto veloce al corner bar allestito per l’occasione. La kermesse si avvale del patrocinio del Comune, che ha messo a disposizione il palazzetto. Paese che vanta, da sempre, una lunga e importante tradizione musicale, come ha ricordato Franco Quaglieri:  “Oltre ai giovani, come amministrazione, siamo sempre attenti a eventi musicali di questo tipo, non dimentichiamo la pluripremiata Banda di Introdacqua e il Muntagninjazz. Il Gods of Cover diventerà un evento importantissimo per il nostro territorio.”



Il tuo commento