24ENNE MORTO PER COLPA DEL CUORE

E’ stata un’aritmia cardiaca irreversibile a stroncare la vita di Daniele Marchionna, 24enne di Castel di Sangro deceduto alle 5 della scorsa domenica nella casa dove viveva insieme ai genitori. E’ quanto emerso dall’esame autoptico effettuato oggi nell’obitorio del cimitero del capoluogo sangrino, terminato poco dopo le 16. La diagnosi del medico legale nominato dalla Procura di Sulmona, che ha evidenziato le cause del decesso, dovrà essere poi completata dal risultato delle analisi istologiche e tossicologiche. La salma del giovane è stata riconsegnata ai familiari per i funerali che saranno celebrati domani alle 15.30 nella chiesa di San Giovanni Battista. Il ragazzo, secondo di quattro fratelli, operaio presso gli impianti sciistici dell’Aremogna (seggiovia delle Gravare), era rientrato nell’abitazione dopo aver trascorso la serata in compagnia degli amici, facendo tappa anche alla festa studentesca dei “cento giorni” organizzata nel palazzetto comunale dello sport. Poi il rientro a casa e alle prime luci dell’alba la tragedia, nel tentativo disperato dei genitori di capire che cosa stesse accadendo al loro figlio che accusava un malore. All’arrivo dei soccorsi del 118 allertati dai genitori per il giovane, purtroppo,  non c’è stato nulla da fare.

Available for Amazon Prime