LICEO VICO, UNA MOSTRA DEDICATA ALLE GRANDI DEL ‘900

“Donne che portano le donne”. E’ il titolo della mostra biografica che il Liceo “Giambattista Vico” ha realizzato nell’ambito del Progetto Legalità “Legal-Mente”, in occasione della Giornata Internazionale della donna. Tutte le classi del triennio hanno reso omaggio alle donne “straordinarie” del novecento, personaggi illustri della cultura e della politica, donne che si sono distinte nell’ambito artistico e sportivo, ma anche volti non famosi, che nel proprio piccolo hanno compiuto gesti memorabili. Donne di tutto il mondo che hanno lottato e lottano per la costruzione della Pace e per la conquista dei diritti fondamentali. Gli studenti hanno potuto approfondire le storie di ognuna, realizzando, poi, dei cartelloni. Una mostra a trecentosessanta gradi, in sostanza, frutto di grande impegno, tesa a dare valore a chi ha impreziosito il nostro passato. Tra loro nomi al femminile abruzzesi: Iride Colaprete, sulmonese rinchiusa in carcere durante il regime fascista, Lola Di Stefano, la maestra che ha dato la vita per salvare i suoi alunni, Filomena Delli Castelli e Teresa Mattei, che hanno partecipato alla Costituente. Soddisfatte le insegnanti e la preside, le quali spiegano che memoria e legalità sono due pilastri della progettualità del Liceo “ Vico”.  Due ambiti educativi in cui si sviluppano attività finalizzate soprattutto a formare gli alunni ad essere cittadini partecipi, rispettosi e responsabili, consapevoli del valore della memoria, intesa come luogo storico, vivo e attuale dove conoscere vicende e personaggi che, con la loro vita, hanno scritto importanti pagine di storia del nostro Paese. Prossimo appuntamento è previsto per il prossimo 14 Marzo con la giornata dedicata alla legalità (clicca qui) 



Il tuo commento