LICEO VICO, STUDENTI IN CORTEO PER LE VITTIME DELLA MAFIA

Un corteo silenzioso composto dagli studenti sfilerà in onore delle vittime della mafia il prossimo giovedi 14 marzo. Si tratta di un’iniziativa chiamata “Legal-Mente” promossa dal Liceo Giambattista Vico di Sulmona nell’ambito della “Giornata della Legalità”. Ospite d’onore il giudie Giuseppe Ayala. Si partirà alle ore 9.30 dalla scuola di via Togliatti fino ad arrivare al Cinma Pacifico (10.30) dove il giudice incontrerà i liceali raccontando loro la sua esperienza di Pubblico Ministero al maxiprocesso contro la mafia (1986) e del lungo periodo vissuto al fianco di due grandi uomini, i giudici Falcone e Borsellino, che hanno dato la vita a difesa dello Stato. L’educazione alla Legalità, alla base di tutte le competenze di cittadinanza, per la trasversalità dei temi trattati si collega alla progettualità sui Diritti Umani e sulla Memoria.
Nella prima edizione, il Vico ha ospitato don Luigi Merola, il prete che, a Napoli, con l’associazione “A’ voce d’e creature”, è impegnato al fine di riuscire a togliere manovalanza alla camorra. Lo scorso anno, i govani hanno incontrato la criminologa Susanna Loriga, la quale ha affrontato il tema dei comportamenti a rischio, e don Gigi Giovannoni della comunità “Soggiorno Proposta”, in prima linea nella prevenzione e nel recupero delle tossicodipendenze.

L’evento del 14 marzo, patrocinato dal Comune di Sulmona (che supporta l’iniziativa sostenendo anche le spese per l’utilizzo del cinema Pacifico), sarà animato dalla “Vico Music Band” che eseguirà brani inediti sul tema della Legalità, composti dagli studenti della Scuola.



Il tuo commento