TURISMO E CULTURA, AL VIA WORKSHOP A SECINARO

La Comunità Montana Sirentina, partner italiano insieme alla provincia di Trento, del progetto “ “SYCULTour – Sinergia tra cultura e turismo, utilizzo dei potenziali culturali nelle zone rurali svantaggiate”, approvato all’interno del Programma Europeo South East Europe, organizzerà  il 27 febbraio prossimo, nella sede di Secinaro, il primo degli incontri previsti con gli operatori turistici del territorio. Parteciperanno albergatori, ristoratori, agenzie di promozione turistica, associazioni, professionisti e tutti coloro che sono impegnati nella valorizzazione delle risorse naturali e culturali .Questi incontri sono “finalizzati ad orientare passi importanti, mirati ad invertire un trend negativo e creare nuove proposte per un territorio già naturalmente vocato”, come spiegano gli organizzatori. Due gli obiettivi: la condivisione delle priorità date ai valori culturali locali da amministratori e rappresentati degli enti pubblici locali e regionali e, se ritenuto necessario,  un’integrazione delle stesse, e  l’individuazione congiunta di attività in grado di favorire un uso innovativo dei valori culturali locali  per promuovere forme di turismo sostenibile nel territorio.  Seguiranno altri due incontri, realizzati proprio per facilitare un ampio coinvolgimento degli attori locali.   “Grazie a una collocazione geografica di non facile accesso, innumerevoli sono le risorse culturali e naturali ancora esistenti, perfettamente preservate e ancora inespresse, in grado di creare nuove opportunità di sviluppo. Tutto ciò non basta senza un’attiva partecipazione da parte di chi vive ed è parte del luogo, quale unica garanzia per realizzare interventi efficaci in grado di contrastare l’abbandono ed il degrado del territorio, sempre più limitanti lo sviluppo sociale, economico e culturale. “