PRESIDIO PESCARA, COMITATI NO SNAM ORGANIZZANO PULMAN

Pronto il pullman per la manifestazione di Pescara. Si partirà da piazza Capograssi, davanti il tribunale, alle ore 7.30 – 7.40 di venerdì 15 febbraio.
Dalle ore 9, presso la sede del Servizio Energia della Regione, in via Passolanciano 75, si terrà il presidio per la difesa della legalità e della democrazia.
“Ci battiamo per far rispettare le decisioni assunte alla unanimità dal Consiglio Regionale d’Abruzzo: due risoluzioni e precise normative che sanciscono l’incompatibilità  con il territorio della centrale e del metanodotto della Snam” continuano gli instancabili comitati sulmonesi. “E’ quanto ha stabilito anche il Collegio regionale per le garanzie statutarie” ricordano “il procedimento per la concessione dell’A.I.A. (Autorizzazione Integrata Ambientale) alla centrale di compressione è illegittimo, pertanto   la richiesta della Snam va respinta e il procedimento va chiuso”
I Comitati rinnovano l’appello a tutti gli amministratori pubblici, ai politici con incarichi istituzionali e non, ai candidati alle prossime elezioni per il Parlamento, a partecipare al presidio di Pescara e a far sentire, forte e chiara, la loro voce in difesa delle legittime e sacrosante ragioni del nostro territorio.
“Quello di venerdì 15 è un momento decisivo per il nostro futuro: è in momenti come questi che la Politica, quella vera, deve dimostrare di esserci”
Chi intende partecipare con il pullman può contattare uno dei seguenti numeri :  333 9698792 (Mario) – 328 4776001 (Giovanna) – 340 7066402 (Antonio)  oppure, via Email : [email protected]