ANGELUCCI “SCRUTATORI CON LAVORO FACCIANO POSTO AI DISOCCUPATI”

“Tutti gli scrutatori con un lavoro rinuncino per far posto a chi non ha un reddito”. E’ l’appello che arriva dal Presidente del Consiglio comunale di Sulmona, Nicola Angelucci, il quale considera le nomine “fatte con troppa fretta e leggerezza”. Affermazioni che giungono dopo le numerose polemiche che si sono scatenate, protraendosi per l’intera settimana, all’indomani della chiamata diretta degli scrutatori, scelta effettuata durante la Commissione elettorale (clicca qui)   in vista delle politiche dei prossimi 24 e 25 febbraio “Il mio appello” afferma Angelucci in una nota “e’ nei confronti degli scrutatori che secondo legge sono stati regolarmente individuati”. Austero il presidente che sottolinea come “il momento e il senso di solidarietà’  impone rispetto e considerazione nei confronti di chi ha necessita’ di soddisfare i bisogni primari. Visto che anche il sindaco e’ d’accordo con la mia proposta, mi auguro che parti una iniziativa concreta per la sostituzione”. Secondo il presidente “così facendo non creerebbero un ulteriore danno ai datori di lavoro che sarebbero costretti a pagare altri tre  giorni di permesso senza ottenere la prestazione. Il sistema economico locale non può permettersi questi sprechi”. Nell’elenco (clicca qui) compaiono anche nomi di persone che comunque hanno già un posto di lavoro.  “È fin troppo chiaro che la risposta e’ un fatto di stile e non può essere imposto a nessuno” continua Angelucci “Sono sicuro che i cittadini scrutatori risponderanno con sensibilità e attenzione”.

Available for Amazon Prime