BASKET, IL SULMONA VINCE IN CASA 69-61

SULMONA – Grande prestazione per il Centro Abruzzo Sulmona, che ottiene la seconda vittoria consecutiva in casa, sconfiggendo i tenaci cestisti del Maccabi Ripalimosani per 69 a 61. Mantenendo la stessa concentrazione e lo stesso agonismo durante il match, il gruppo di Raffaello De Angelis porta a casa una vittoria meritata. Il primo quarto di gioco mette in gioco l’acuto agonismo, che entrambe le compagini mostreranno per tutta la partita. Iniziano bene i padroni di casa con una bella triangolazione tra Marco Rante, Riccardo Rante e Carlucci, che consegna i primi due punti della partita alla sua squadra. Al 07:43, da segnalare una veloce incursione di terzo tempo da parte di Muccino, che regala due punti agli ospiti. E’ incredibile l’errore, poi, al 07:10, sempre di Muccino da terzo tempo, dopo una grande azione corale dei molisani. Al 01:25, il sulmonese Silvestri è sfortunato: dopo una rapida azione biancorossa alla mano, la sfera non entra dopo un suo tiro da fuori. In sintesi, il primo tempo è giocato con frenesia e in velocità da entrambe le squadre, ma sono gli ospiti a prevalere, a fine parziale, utilizzando il più alto livello tecnico rispetto agli ovidiani. Nella seconda frazione di gioco, inizia a farsi vedere il fortissimo Marzoli, che prima su contropiede, recupera la sfera e mette dentro grazie al terzo tempo, poi s’inventa un’altra incursione in area avversaria e fulmina la difesa molisana con altri due punti. Al 07:32, è fondamentale il recupero di Marco Rante, che smanaccia la sfera a lato, per impedire il contropiede ospite. Al 03:24, Silvestri commette infrazione di “passi”, dopo aver ricevuto palla da Galante, e spreca così una potenziale azione per i padroni di casa. Un altro pregevole scambio tra Riccardo Rante eMarzoli non viene trasformato dallo stesso Marzoli. Alla fine del secondo quarto, il pubblico assiste ad un sostanziale equilibrio tra le due compagini: il tabellone recita 31 a 30 per i biancorossi. Negli ultimi due quarti di gioco, invece, la netta superiorità mentale e fisica degli ovidiani di De Angelis è evidente, e il gap da colmare per gli ospiti diventa troppo. Vittoria meritata a fine match per il Sulmona: il punteggio si fissa sul 69 a 61. “Non venivamo da risultati molto positivi” commenta a fine partita il mister ospite Fabio Ladomorzi. “Oggi abbiamo giocato bene, siamo stati in partita fino alla fine, contro una squadra che la settimana scorsa ha espugnato il campo di Pescara, seconda in classifica, due punti che valgono doppio. Ci è mancato un po’ di cattiveria e di esperienza. Il nostro obiettivo è raggiungere i playoff. Il Sulmona? Se gioca così, può prendere l’ultimo treno per i playoff”. “E’ stata una partita molto equilibrata, in cui noi abbiamo giocato con il cuore e con la testa” dice il vice-presidente biancorosso Antonio Rante. “Avevamo di fronte un duro avversario, una squadra che sa giocare bene a basket. Mi auguro di raggiungere una salvezza tranquilla. Nel basket, bisogna privilegiare i giovani, perché loro sono il futuro di questo sport. I playoff? Dipende dai risultati. Il Maccabi? Ha la nostra stessa possibilità di arrivare nei playoff”. a.c.

BASKET CENTRO ABRUZZO SULMONA – MACCABI RIPALIMOSANI 69-61
Risultati parziali: 12-15, 31-30, 52-46.
BASKET CENTRO ABRUZZO SULMONA: Carlucci (6 pti.),Pinti (1 pto.), Galante F., Giammarco (6 pti.), Silvestri (12 pti.),Rante R. (7 pti.), Rante M. (7 pti.), Pezzella (5 pti.), D’Aquila,Marzoli (24 pti.), Maruccia, Galante M. All.: Raffaello De Angelis
MACCABI RIPALIMOSANI: Muccino (4 pti.), Santella (1 pto.),Libertucci, Serafini (7 pti.), Molinaro M. (6 pti.), Di Nobile, D’Amico D. (3 pti.), D’Amico F., Di Cesare (27 pti.), Cannavina(10 pti.), Marinelli, Molinaro L. All.: Fabio Ladomorzi