LISTA UDC BLINDATA, NESSUNA RINUNCIA E’ POSSIBILE: LO STABILISCONO I GIUDICI DELL’AQUILA

Nessuna rinuncia alla candidatura è possibile fuori dei termini di legge e quindi la lista Udc è blindata. Lo hanno stabilito i giudici dell’Aquila ricordando che la rinuncia alla candidatura è ammessa solo se fatta entro le ore 12 dello stesso giorno nel quale vengono presentate le liste dei candidati, quindi entro le 12 di sabato scorso. Così sono state rigettate le istanze di rinuncia alla candidatura presentate da Lino Cipolloni e Iride Cosimati, marsicani candidati nell’Udc. I due candidati avevano annunciato il ritiro dalla lista due giorni fa, in segno di protesta per la candidatura “a sorpresa” del sindaco di Prezza, Marianna Scoccia. Quindi almeno tecnicamente l’Udc resta nel centrodestra, anche se politicamente ieri mattina il candidato presidente Marco Marsilio e il segretario regionale della Lega, Giuseppe Bellachioma, hanno ribadito l’esclusione del partito di Cesa dalla coalizione.