I SINDACI DI RINNOVAMENTO DEMOCRATICO: NOI CON LEGNINI

Non hanno presentato una loro lista né loro candidati al Consiglio regionale ma “Rinnovamento democratico” il movimento nato dalla volontà di un gruppo di sindaci del Centro Abruzzo annuncia il suo sostegno al candidato presidente della Regione, Giovanni Legnini e comunque sarà parte attiva nelle prossime elezioni regionali. “Il gruppo, deliberatamente e scientemente, ha deciso di restare fuori dalla competizione elettorale, non promuovendo un proprio candidato o ancora una propria lista (un’altra?) – precisa Rinnovamento democratico – sicuramente in molti avevano pensato che il lavoro di un gruppo di sindaci del territorio fosse finalizzato al protagonismo di qualcuno; ed invece no, quel lavoro era veramente finalizzato alla soluzione di problematiche che attanagliano pesantemente il nostro territorio, nel modo più umile e concreto.Anche questo è un diverso modo di vivere ed intendere la politica, spezzando una prassi, quella della presenza a tutti i costi, dei personalismi, che bene alla politica non fa”. “Dopo una seria riflessione, si è, infatti, ritenuto importante continuare a stare vicino alla gente nel modo più autentico, restando nel gradino più basso, quello dell’amministrazione di primo livello, “comunale” – proseguono i sindaci – questa scelta è stata dettata da una serie di ragioni, la consapevolezza di non riuscire a redigere un programma concreto, fatto di proposte e soluzioni praticabili realmente, con l’individuazione di tanto di capitolo di bilancio, per la realizzazione dello stesso; la mancanza di protagonismo, ma la scelta della politica come servizio; l’impegno assunto nei confronti delle rispettive comunità; la volontà di voler continuare a fare una politica dei fatti. Anche questo è un modo diverso di intendere il proprio ruolo”. “Non significa, però, che il gruppo non sarà parte attiva nelle prossime elezioni regionali – conclude Rinnovamento – lo stesso sta lavorando su un documento programmatico, fatto di pochi punti e di altrettante soluzioni e chiederà un impegno di tutti i candidati del territorio sullo stesso. Noi non siamo nati per contarci, siamo nati per fare”.
.