L’ASSESSORE LIBERATORE CANDIDATO UDC: CHI HA CREATO QUESTA SITUAZIONE ORA LA RISOLVA

“Se le condizioni non tornano ad essere quelle di una ordinaria e fisiologica campagna elettorale e se chi ha fatto la frittata non risolve i disagi che ne sono seguiti, sarà davvero difficile per quanto mi riguarda spendere una sola parola in questa brutta campagna elettorale”. E’ una sorta di ultimatum quello lanciato da Andrea Liberatore, assessore comunale di Castel di Sangro, candidato nella lista Udc, agli altri partiti della coalizione che con il loro veto sulla candidatura del sindaco di Prezza, Marianna Scoccia, avrebbero provocato una situazione di grossa difficoltà per tutto il centrodestra. “La politica può permettersi il lusso di non essere seriosa, ma non quello di non essere seria” ha spiegato Liberatore annunciando che valuterà con gli altri candidati del centrodestra dell’Alto Sangro se restare in corsa in queste elezioni o fare altre scelte.