SECONDA GIORNATA AL SULMONACINEMA, ENTUSIASMANTE L’AVVIO DEL FESTIVAL

Condividi

E’ stato entusiasmante l’avvio della 36° edizione del Sulmona International Film Festival 2018 (SIFF), che ha aperto con tre fasce di proiezioni nella sala del Cinema-Teatro Pacifico. Buona è stata l’affluenza di pubblico già dalla proiezione delle 17 con i primi corti e video musicali in concorso, alla presenza dei registi Alessandro Marconi (Il mago), Natalino Zangaro (Piano terra) e, per i lungometraggi della sera, di Pippo Mezzapesa che ha presentato “Il bene mio” con Sergio Rubini e Dino Abbrescia. La giornata di oggi, giovedì 8 novembre, si aprirà alle 17 con il cortometraggio “In the field” del regista ucraino Oleksander Shkrabak, giunto appositamente per il festival, per continuare con il corto “The mute” di Pham Thien An (Vietnam), il documentario Rossotrevi – Due volte nella storia di Marco Gallo, alla presenza del regista. Sarà poi la volta di 13.11 Anna e Bassam di Davide Rizzo, Fantasia del finlandese Teemu Nikki e per finire i video musicali Pesto di Francesco Lettieri e The fool you need di Jean-Paul Frenay. Dalle 19 avrà inizio la seconda tranche di corti. Alle 21.15 il film lungometraggio, non in concorso, Lazzaro felice di Alice Rohrwacher. Tra gli eventi collaterali, il festival offre la possibilità di visitare le mostre fotografiche “Lives in limbo– Trapped in Belgrade” di Francesco Pistilli, nei locali dello Spazio Maw in Via Morrone 71 e di Virgilio Del Boccio allestita all’interno del cinema Pacifico, nonché il concerto del cantautore napoletano Gnut al Soul Kitchen, per il nuovo progetto “Cantautori a cena”.

Condividi