SARANNO ACCOLTE A POPOLI LE SPOGLIE DI S.NUNZIO SULPRIZIO

Condividi

La comunità parrocchiale e la cittadinanza di Popoli accoglieranno lunedi prossimo l’urna con le spoglie del santo Nunzio Sulprizio, nativo di Pescosansonesco e canonizzato da papa Francesco il 14 ottobre scorso. L’accoglienza del santo a Popoli avverrà lunedi prossimo, 12 novembre, alle 17, in via Garibaldi e l’urna del santo sarà accompagnata in processione fino alla chiesa di S.Francesco. Alle 18 don Mauro Pallini, rettore del santuario di Pescosansonesco, celebrerà una santa messa solenne. L’urna con le spoglie di S.Nunzio Sulprizio resterà a Popoli fino a domenica 18 novembre. Durante i sei giorni di permanenza dell’urna nella cittadina sono previsti appuntamenti quotidiani con gli operatori sanitari, i movimenti e aggregazioni laicali della diocesi di Sulmona-Valva, il mondo del lavoro, le famiglie, gli operatori Caritas e di altre associazioni di beneficenza. La peregrinatio dell’urna con le spoglie del giovane santo, che morì diciannovenne a Napoli, è significativa ricordando che il santo proprio a Popoli venne cresimato. Infatti i genitori portarono S.Nunzio nella chiesa parrocchiale di Popoli nel maggio 182o, quando aveva appena tre anni e approfittando della presenza dell’allora vescovo della diocesi di Sulmona, Francesco Tiberi, in visita pastorale, chiesero per lui il sacramento della cresima. Uno dei pochi momenti lieti del santo, che molto soffrì a causa di una malattia contratta quando giovanissimo cominciò a lavorare come fabbro ferraio, già orfano di padre e madre.

Condividi