I 103 ANNI DI GIUSEPPINA, MAESTRA DEL CONVITTO AQUILANO TORNATA A SULMONA DOPO IL SISMA DEL 2009

Condividi

Festeggia oggi le sue 103 “primavere” Giuseppina Patriarca, residente a Sulmona e originaria di Montorio al Vomano, all’età di due anni si trasferì all’Aquila. Giuseppina è stata valente maestra elementare, insegnando per oltre quaranta anni nelle aule del convitto nazionale dell’Aquila. Il tremendo sisma del 2009 ha costretto Giuseppina a trasferirsi a Sulmona. Nonostante l’età ultracentenaria e i gravi disagi sopportati a causa della terribile esperienza del terremoto Giuseppina ha conservato i suoi tratti di donna pienamente lucida e sempre dinamica. Tra gli ingredienti della sua lunga vita annovera senza dubbio i cruciverba, che risolve ancora con grande abilità e la passione mai abbandonata di una buona lettura. Giuseppina è anche donna di grande fede, figlia spirituale di san Pio da Pietrelcina, che ha conosciuto in persona nel 1952. Una devozione sempre fervente quella nutrita da Giuseppina per il Padre di Pietrelcina che ha rappresentato un aiuto costante per Giuseppina, in ogni momento ed in ogni circostanza della sua vita.

Condividi