EDIFICIO PERICOLANTE IN VIA TOTI, PROTESTANO I RESIDENTI

Condividi

Nell’indifferenza generale peggiorano le condizioni di un edificio da tempo pericolante in via Toti, nel quartiere di Porta Napoli. Il caso venne segnalato da Reteabruzzo e dai residenti nella zona già nell’ottobre del 2016. Ma nessuno ha considerato quella segnalazione e le condizioni dell’edificio sono sempre più gravi. Nella denuncia presentata da Fernando Paravano si evidenzia che il fabbricato è in stato di completo abbandono dal giugno del 1977 ed il degrado è sempre più evidente e pericoloso per l’incolumità delle persone. Nella segnalazione dello scorso anno il geometra Paravano aveva chiesto al Comune, così come prevede la legge, di coinvolgere i proprietari allo scopo di scongiurare danni a persone o cose. La stessa segnalazione era stata poi fatta anche nel settembre del 2016 ma il Comune, anche in quella circostanza, aveva dimostrato totale disinteresse. “Negli ultimi tempi la situazione è peggiorata e all’esterno dell’edificio si notano ratti morti e altri animali che vagano nelle vicinanze dell’edificio, da insetti a topi, con il pericolo di infezioni per le persone e soprattutto per i bambini che girano nei paraggi” sottolinea Paravano. “E’ ora di intervenire prima che succeda l’irreparabile” conclude. L’edificio mostra mura cadenti, intonaci che continuano ad invadere la strada, finendo anche sulle automobili in sosta, la copertura del tetto è ormai ridotta a brandelli.

 

 

Condividi