ANGELONE IN MISSIONE A FOSSA: ALTRI FONDI PER CANTIERI EDILI, RIPARTE L’ECONOMIA LOCALE

Condividi

“Aspettiamo 700mila euro per finanziare progetti completi di messa in sicurezza di edifici, come numerosi immobili di categoria A e l’aggregato nelle vicinanze dell’ex sala cinematografica Balilla e soprattutto la somma di due milioni di euro, per cantierare altri lavori di messa in sicurezza”. Lo ha dichiarato l’assessore alla ricostruzione, Antonio Angelone, dopo l’incontro tenuto nei giorni scorsi con il nuovo dirigente dell’Ursc di Fossa, ingegnere Raniero Fabrizi. “In un solo mese ed entro il 30 giugno sono stati spesi tutti i due milioni di euro che avevamo ricevuto dall’Ursc di Fossa. Questa operazione ha permesso a imprenditori e professionisti di pagare a fine mese fornitori e tasse” ha precisato l’assessore che ha espresso un ringraziamento agli uffici da lui diretti che “nonostante i molteplici impegni sono riusciti a fare tutto quanto loro richiesto”.  Per l’autonoma sistemazione le notizie non sono invece rassicuranti, per il momento non sono state date garanzie all’assessore né sui tempi nè sui fondi che il governo centrale deve trasferire. “Comunque sia con i fondi garantiti ripartiranno cantieri edili e si rivedranno gru innalzate, simbolo di ripresa dell’edilizia e speriamo di rinascita dell’economia locale” ha concluso Angelone.

Condividi