RISSA IN PIENO CENTRO TRA SULMONESI E IMMIGRATI, NIGERIANO ACCOLTELLATO

Condividi

L’ingresso di due sulmonesi negli alloggi che ospitano gli immigrati, nell’edificio della Casa Santa dell’Annunziata, in corso Ovidio, si è concluso con l’accoltellamento di un nigeriano, ferito però in modo non grave. L’episodio, che poteva avere conseguenze più gravi, è accaduto intorno alle 23. Due giovani sulmonesi sarebbero entrati negli alloggi del palazzo che ospita gli immigrati e avrebbero brandito una pistola scacciacani ed un coltello. Da questo gesto minatorio avrebbe avuto origine l’episodio. Gli ospiti della struttura avrebbero gridato aiuto, richiamando l’attenzione dei residenti della zona. Nella bagarre scatenata un nigeriano è stato colpito di striscio da una coltellata. I residenti nella zona raccontano di aver avvertito a lungo urla e caos. Ora sull’episodio di violenza indaga la squadra anticrimine del commissariato di Polizia che sarebbe già sulle tracce degli aggressori che avrebbero ferito un nigeriano, trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona.

Condividi