IL VESCOVO FUSCO AD “AGORA'”CONFERMA APERTURA CEI AL GOVERNO NASCENTE

Condividi

Intervistato nel corso di Agorà, il programma del mattino di Raitre, anche il vescovo di Sulmona-Valva, Michele Fusco, questa mattina ha confermato l’attenzione della Conferenza episcopale italiana verso il nascente governo M5S-Lega, che sarebbe guidato dal professore Giuseppe Conte. “Se la provvidenza di Dio ci darà questo governo, collaboriamo con questo governo” ha detto il vescovo Fusco, rispondendo alle domande del giornalista di Agorà che ha atteso l’uscita dei vescovi dall’assemblea Cei, che si concluderà domani a Roma. La premessa è stata la relazione del presidente Cei, Gualtiero Bassetti, che aveva dichiarato attenzione verso il nuovo scenario che si apre nella politica nazionale, se il tentativo dell’alleanza tra Di Maio e Salvini andrà in porto. “Credo che con lo spirito critico di sempre, che non abbandoneremo sicuramente, sia giunto il momento di cogliere la sfida del nuovo che avanza nella politica italiana” aveva sottolineato Bassetti. In apertura dei lavori dell’assemblea Cei, il presidente ha intanto salutato i nuovi sedici vescovi che per la prima volta hanno preso parte ai lavori della conferenza episcopale. E a proposito delle dichiarazioni del presidente Bassetti, monsignor Fusco ha precisato che “la lettura che possiamo dare a questa esplicitazione del presidente della Cei è soprattutto la collaborazione per il bene comune. Collaborare per il bene del Paese”. Alla domanda sulle possibilità e speranze dei vescovi italiani di collaborare con il nascente esecutivo, il vescovo Fusco ha risposto “pensiamo di si.  Anche se i nostri governanti potranno sembrare in qualche modo nuovi al governo perché difatti lo sono. Ma se la provvidenza di Dio ci ha dato questo governo collaboriamo con questo governo”.

Condividi