DE CHELLIS SOSPENDE LO SCIOPERO DELLA FAME DOPO IL SOPRALLUOGO DI REGIONE E PROVINCIA

Condividi

Ha sospeso lo sciopero della fame, Francesco De Chellis, il giovane ristoratore, titolare del locale di Fonte Romana. Dopo cinque giorni di protesta, dura e sopportando disagi giorno e notte, De Chellis ha deciso di porre fine alla protesta subito dopo gli impegni assunti da Regione e Provincia nel sopralluogo al quale hanno preso parte il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio e il presidente Angelo Caruso. Dal sopralluogo è emerso che il sindaco di Pacentro, Guido Angelilli, a seguito dell’autorizzazione del settore viabilità della Provincia, ha di fatto garantito sulla SP 54 lavori di bonifica e sistemazione dell’area che ha interessato l’ordinanza di chiusura e che, presumibilmente, potrebrebbe previe ulteriori verifiche tecniche, anche essere riaperta con un senso unico alternato e segnaletica di salvaguardia a tutela degli automobilisti mentre, i lavori di ripulitura della sr 487, avviati questa mattina da un folto gruppo di cittadini pacentrani proseguiranno anche nei prossimi giorni. Un ulteriore tavolo tecnico è stato convocato per giovedì prossimo 17 maggio, per verificare tutte le condizioni di operatività e operazioni da effettuare sulle due arterie. Al tavolo tecnico parteciperà lo stesso Francesco De Chellis, formalmente invitato alla riunione per stabilire e condividere le tempistiche per una rapida soluzione del problema. Il sindaco Angelilli ha accolto con soddisfazione l’esito e l’impegno assunto dal presidente Caruso, che ha ribadito l’avvio dei lavori sulla SR 487 per 632.000 euro e la soluzione di un problema, sul tavolo della provincia da diversi anni e che adesso l’amministrazione provinciale tenta di risolvere in maniera definitiva.Per la sr 54 invece la Regione interverrà con 2oomila euro, allo scopo di ripristinare la piena agibilità della strada, interessata da frane e smottamenti.

Condividi