ATLETICA, UNA STAGIONE INTENSA CON OLTRE TREMILA ATLETI IN CITTA’

E’ ricca la stagione dell’atletica con i campionati che si disputeranno negli impianti sportivi dell’Incoronata. Dopo che la Federazione Italiana di atletica leggera ha scelto Sulmona per la Finale nazionale “A Bronzo” anche il Comitato regionale Abruzzo ha affidato all’ASD Amatori Atletica Serafini le più importanti manifestazioni regionali previste nel calendario 2018.  Ai Campionati abruzzesi dei 10.000 metri, già disputati la scorsa settimana, se ne aggiungono altri a partire da sabato e domenica prossimi, 14 e 15 aprile, con i Campionati di società di prove multiple e gare di contorno per le categorie assolute. Gli impegni continuano con la finale provinciale dei campionati studenteschi riservata agli istituti superiori in programma il 19. Aprile si chiuderà con la prima prova dei Campionati ragazzi e ragazze fissati per il 28 e 29.
IL 2 maggio si inizia con la Fase provinciale dei campionati studenteschi per le scuole medie , il 5 e 6 si effettua la prima prova regionale del Campionato assoluto su pista, mentre il 12 e 13 scenderanno in campo per aggiudicarsi il titolo abruzzese gli allievi/e e i cadetti/e.
A giugno l’evento più importante della stagione resta quello inserito nel calendario federale 22/23 e 24 con la Finale nazionale per società A Bronzo riservato a 12 squadre maschili e 12 squadre femminili. Nel mese di luglio 7 e 8 la pista di Sulmona ospiterà la terza prova dei Campionati di società assoluti. A settembre per la seconda parte della stagione ancora due eventi caratterizzeranno il calendario regionale . Il 15 e 16 il 25° Meeting Città di Sulmona riservato agli allievi/e ed ai cadetti/e per l’acquisizione del titolo individuale e l’accesso ai Campionati Italiani, mentre il 29 e 30 verranno assegnati i titoli della categoria ragazzi/e e nelle stesse giornate si disputerà anche il Trofeo Abruzzo di Marcia.  In tutti questi mesi oltre 3000 atleti prenderanno parte alle venti manifestazioni programmate a Sulmona. Un numero così elevato di presenze nell’ambito dello sport, non ha precedenti nella storia delle discipline del nostro territorio. I dirigenti dell’ASD Amatori Serafini, considerando una così alta presenza di atleti nella nostra città hanno anche programmato momenti di cultura, con esperti giornalisti e tecnici qualificati, per arricchire e rendere importanti i giorni che a nostro parere, forse, difficilmente si potranno ripetere i futuro.