LINEE TELEFONICHE IN TILT, RISARCITO IL COMUNE DI PREZZA

E’ stato risarcito il Comune di Prezza per il danno subito dalla società Telecom Italia, a causa dell’interruzione della linea telefonica nella sede municipale. Lo ha reso noto il sindaco di Prezza, Marianna Scoccia. L’atto venne depositato nel settembre scorso nei confronti di Wind Tre spa quale società proprietaria della rete di telefonia al fine di ottenere il riconoscimento del danno all’immagine subito dal Comune. Il caso è stato curato dall’avvocato Debora Forgione.