ANCHE LA SALA DEL CINEMA PACIFICO FA ACQUA

Dal palazzetto dello Sport, in via XXV Aprile, alla sala del Cinema Pacifico, in via Roma, gli immobili comunali continuano a fare…acqua. Infiltrazioni d’acqua, nei locali d’ingresso nella sala cinematografica, hanno bagnato soffitto e pavimenti, rendendo necessario un intervento di urgente manutenzione. L’autunno, con le prime piogge, ripropone dunque il problema gravoso della manutenzione del patrimonio edilizio comunale. “E’ un patrimonio che ha un’età – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Mario Sinibaldi – però mettere mano ad un’opera complessiva di manutenzione non è assolutamente facile, richiede tempo e soprattutto richiede il reperimento di risorse”. D’altronde per opere di manutenzione non è consentito contrarre mutui, destinati solo ad investimenti. E questo fatto rende tutto più complicato e quindi lento. Ma i casi di questi ultimi giorni sono un campanello d’allarme sulla condizione di precarietà che vivono numerosi immobili comunali, alla cui manutenzione va data attenzione prioritaria, soprattutto quando si tratta di locali di carattere storico-artistico e locali di strutture culturali e sportive, naturalmente frequentati.