LADRI PENTITI RESTITUISCONO CORONE RUBATE A MADONNA DEL ROSARIO E FRATTURA E’ IN FESTA

Ladri pentiti dopo quindici anni dal furto sacrilego restituiscono le corone che ornavano le teste della Madonna del Rosario e del Bambino Gesù nella piccola chiesa di S.Nicola a Frattura. Le due corone di fattura settecentesca erano state trafugate nel 2002 da Frattura e sono state fatte ritrovare in una busta, con un biglietto con la dicitura “Frattura di Scanno”, il 29 giugno scorso, sulla soglia della chiesa di S.Francesco di Pettino, all’Aquila. Un ritrovamento insperato che ha suscitato soddisfazione ed emozione nella piccola frazione di Scanno, dove sempre viva è la devozione alla Madonna del Rosario, che viene solennemente festeggiata in ottobre. Domani, alle 11, l’amministratore apostolico della diocesi di Sulmona-Valva, Angelo Spina, celebrerà una messa di ringraziamento per il lieto fine della vicenda e sarà festa tutta la giornata nel piccolo borgo della Valle Sagittario.