GIOVANE PRATOLANA SFIDA LA CRISI CON AGO, FILO E FANTASIA

Condividi

Come strumenti ago, filo, uncinetto, ferri, come compagni di viaggio passione e tanta creatività. E’ la storia di Antonella Palombizio, giovane di Pratola Peligna che, con una laurea nel cassetto, ha deciso di far fronte all’assenza di lavoro nel territorio, “inventandosi” e reinventandosi attraverso l’autoproduzione di oggetti creativi, vendendoli on line, nelle fiere e nei mercatini di tutta Italia. Da bambole di pezza, a cuscini, scaldatazze, articoli da regalo, oggetti originali, per la casa, borsette, insomma un mondo pieno di colori e di fantasia realizzato attraverso la sua abilità e professionalità. Armata di entusiasmo e di voglia di fare la giovane artista cerca di farsi strada, con il “fatto a mano”, un lavoro insolito quanto originale che oggi viene definito crafter: una nuova figura lavorativa che si è sviluppata soprattutto negli ultimi anni. Antonella non è nuova a questo mondo. Una laurea in Decorazione all’Accademia di Belle Arti, un corso di Moda e Costume, vari stage nell’ambito creativo, si dedica da sempre a questa attività realizzando oggetti tessili dal gusto moderno, che spesso conquistano il cuore della gente. Complice la piattaforma di vendita online del fatto a mano A Little Market, di cui Antonella è anche rappresentante regionale per l’Abruzzo. Ad interessarsi alla sua storia è stata anche la rivista specializzata Casa Creativa di questo mese, che con sei pagine, ha raccontato la sua attività, le idee creative che la giovane spiega e propone nel suo blog e sui social network , fornendo spunti per la creazione con materiale di riciclo o con pochi euro, insegnando l’arte di creare e ricreare, convinta del fatto che sia l’idea la parte fondamentale per ridare vita alle cose, plasmando forme e donando una vita altra a oggetti nati con una diversa funzione.

 

come-fare

11113542_913313288751543_2637049555155042865_o

11230216_913785358704336_1280735803232857094_n

 

11919121_899523290130543_1580004831843329417_n

 

Condividi