TURISMO, UNA APP PER I SENTIERI SULLE MONTAGNE DEL CENTRO ABRUZZO

Un archivio contenente oltre mille chilometri di sentieri, tracciati Gps, sulle montagne del centro Abruzzo. Si tratta di una app realizzata dai volontari del Cai Sulmona, in collaborazione con la software house Archimede – A.S.I. srl.  La “App…ennino” sarà presentata Sabato 12 dicembre alle 17 nell’aula consiliare del Comune di Sulmona in un incontro che sarà occasione anche per discutere del contributo che i percorsi sulle montagne danno allo sviluppo di un turismo ecosostenibile. Le tracce disponibili sono relative ai sentieri del Monte Genzana, della Valle del Sagittario, del Parco Nazionale Abruzzo Lazio e Molise e del Parco Nazionale della Majella. All’interno della sezione relativa alla Majella sono presenti 4 sezioni tematiche: Il sentiero della libertà, Il sentiero delle capanne in pietra, Il sentiero dello spirito, Il sentiero del parco. Ad aprire l’evento sarà Antonio Mangiarelli, presidente sezione CAI Sulmona, al quale si susseguiranno i saluti  di Peppino Ranalli, sindaco di Sulmona,e di Franco Casciani, presidente del Consiglio Comunale. Interverranno: Roberto Bezzu, componente del CAI Sulmona che tratterà della “Realizzazione delle tracce GPS”,  Sergio De Santis, di Archimede Sulmona il quale spiegherà lo “Sviluppo ed utilizzo dell’app “I sentieri del Centro Abruzzo”, Mauro Fabrizio, Direttore Riserva Monte Genzana Alto Gizio, il quale tratterà de “La rete sentieristica della riserva: l’esperienza positiva di una piccola area protetta” Parco Nazionale della Majella “La rete sentieristica del Parco”, Roberto Montagna, HMC Innsbruck che parlerà della”Organizzazione della sentieristica e integrazione nel sistema turistico, l’esempio del Tirolo austriaco”, A moderare l’incontro sarà Oreste Federico.