150 ANNI DEL VATE, SI APRE LA SETTIMANA DANNUNZIANA

Condividi

Mostre, incontri, spettacoli, momenti dedicati al d’Annunzio inedito e celebrazioni solenni per ricordare l’uomo, il poeta, il soldato, e la sua famiglia, in quella Pescara che gli ha dato i natali, con una Santa Messa che si svolgera’ presso la Cattedrale San Cetteo, in suffragio della famiglia del Vate e della mamma Luisa, tumulata proprio all’interno della Cattedrale. Si apre ufficialmente domani la ‘Settimana dannunziana’ organizzata dall’amministrazione comunale per celebrare il 150esimo anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio. E a tenere a battesimo la kermesse di iniziative sara’ l’inaugurazione, presso il Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna, della mostra di manoscritti autografi e di foto originali di d’Annunzio, promossa dal presidente della Commissione Cultura Augusto Di Luzio, grazie alla collezione personale di documenti di Licio Di Luzio. “La ‘Settimana dannunziana’ – ha sottolineato il sindaco Albore Mascia – rientra ovviamente nella scelta ‘politica’ compiuta dalla mia amministrazione tesa alla valorizzazione della figura del Vate, di quell’uomo, quel poeta, quel letterato-soldato che sempre definisco come uno dei ‘figli piu’ illustri’ di Pescara. Nel 2009 legare il nome di Pescara in maniera imprescindibile a d’Annunzio e’ stata una scommessa nata da un forte convincimento personale: per definire e determinare la nostra citta’ infatti si e’ stati soliti, per lungo tempo, utilizzare degli aggettivi che in realta’ potevano andare bene per Pescara come per qualunque altra citta’ al mondo”.

Condividi